Cerca
 

ALFANO: PRIMARIE PER LEADER E PROGRAMMA

18 mar. – “Il metodo che noi proponiamo sono primarie liberali e popolari per scegliere il leader di un raggruppamento liberale e popolare che possa rappresentare milioni di italiani che la pensano come noi”. Lo dice Angelino Alfano intervenendo alla assemblea di Ncd.
Le primarie del centrodestra serviranno anche a individuare il programma. “Scelga il popolo- continua- noi proponiamo un fisco all’americana, un grande patto per la poverta’, un piano per le assunzioni da proporre agli imprenditori. Per il principio di maggioranza- sottolinea- chi vince le primarie guida” la coalizione, “noi non vogliamo la guida e la leadership, proponiamo un incontro tra chi ha gli stessi ideali e gli stessi programmi”.
“Nella politica italiana- continua Angelino Alfano durante l’Assemblea di scioglimento di Ncd- si verifica che ci sono italiani che la pensano allo stesso modo da palchi diversi. Noi non vogliamo la guida e la leadership” dell’area popolare di centrodestra ma “proponiamo un incontro tra chi ha gli stessi ideali e gli stessi programmi”. Quindi propone alle altre forze politiche che si riconoscono negli ideali dei popolari e dei liberali “un incontro partendo dal principio che il momento giusto e’ adesso perche’ poi sara’ troppo tardi, tra 12 mesi esatti ci sara’ il nuovo governo in carica”.
Le tappe proposte dal leader di Ap sono “l’incontro, il metodo e poi le regole” per le primarie. Quindi elenca le tre regole su cui impostarle: il principio di maggioranza per cui chi vince guida la coalizione; la regola di cautela per cui chi vince deve dare una mano a chi perde e chi perde non deve andare via (“altrimenti assomigliamo ad altri”); primarie non solo per la leadership ma anche per i parlamentari.
(Dire)